villadesanctis

26 Marzo 2013 – Roma, città di Fiumi Acque e Territorio

Acqua, non solo come risorsa vitale ma quale elemento costitutivo del paesaggio urbano, in una città, che lungo le sponde dei suoi fiumi, ha visto all’opera una spettacolare civiltà e spezzoni di vita contadina, la bulimia del cemento e la strenua resistenza di sacche di agro romano che per fortuna ancora consentono una dimensione più umana e vivibile.

L’incontro organizzato dall’Osservatorio Casilino, dall’Associazione per l’Ecomuseo Casilino Ad Duas Lauros e dal Cdq Torpignattara vuole promuovere un momento di riflessione e di scambio attraverso i racconti di persone che dalla salvaguardia e dalla valorizzazione di questa fondamentale risorsa stanno sperimentando non solo una ricchissima esperienza di vita e di interazione con la natura, ma anche un modo diverso di vivere e di guardare alla città nel convincimento che possa e debba evolvere verso forme di sviluppo innovativo e sostenibile.

Interverrano: Gian Piero Russo (Area Acquaviva UISP), Antonella Mattei (TerraViva) e Beppe Taviani (Insieme per l’Aniene). Conduce Stefania Favorito. L’appuntamento è in via Casilina 675 alle ore 16